STUDIO SULL’ATTORE

guidato da Patrizia Piccinini

Lezione Prima

In teatro i momenti più forti sono pieni di parole e per eccesso, nel teatro musicale, si canta.

Tutto questo non corrisponde alla vita, ma è una convenzione che ci fa capire l’esperienza del personaggio, attraverso le parole e la musica.

In cinema, anche se ci sono convenzioni, in questo senso siamo più vicini alla vita.

Anche senza parole, attraverso i primi piani, si può vedere dal viso dell’attore come sta assorbendo una particolare esperienza.

L’unità di base per il teatro e il cinema è l’Avvenimento.

In teatro l’Avvenimento si sviluppa lentamente, mentre in cinema ogni ripresa è un’unità completa,  ogni scena deve avere la struttura di un avvenimento con un inizio, uno sviluppo e una fine.

Come posso quindi rivelare la vita di un personaggio in cinema e in teatro?

 

Applicheremo le tecniche della “recitazione che ricerca la verità” a stralci di copioni e testi teatrali, poesie e canzoni. Partendo da un training di concentrazione e sperimentazione.

Parte del lavoro di preparazione si svolge con la musica, veicolo dell’esperienza sensoriale sulla scena.

Aperto a tutti, senza limiti di età: una ricerca personale, in mezzo ad altri.

INIZIO CORSO 3 novembre 2017

Tutti i venerdì dalle 19 alle 20.30

Patrizia Piccinini

Patrizia Piccinini

Teatro

Attrice

Diplomata alla Scuola di Teatro di Bologna..Studi di cinema Metodo Strasberg (Actor Studio).Attrice professionista nel teatro sperimentale, teatro-danza, teatro ragazzi negli anni ’80. Musa del nuovo cinema italiano degli anni ’90 (2 volte premiata come miglior attrice protagonista in Francia). Insegnante di corsi di recitazione e laboratori nelle scuole. Reading. Ultimo suo lavoro sul set per il nuovo di film di Marco Tullio Giordana ‘Nome di donna’

 

Comments are closed.

Scuola di danza Bologna © 2016 DanzaMorphèTeatro. Credits