Hip hop-House-Waacking

Share Button

La danza HIP HOP è una disciplina proveniente dalla cultura Hip hop, che nasce nei primi anni ’70 a New York, più precisamente nel Bronx. Qui, dove regnava il degrado e la violenza, le gang stipulano una tregua e nelle zone liberate del ghetto i giovani iniziano a sfidarsi inventando uno stile nuovo nella danza, nella musica e nella spray art, che pose le premesse per la nascita e la diffusione nel mondo di questa cultura. La danza Hip hop è una danza di strada, evoluzione della break dance, insieme alla contaminazione con danze africane e funky.

 

 

L’HOUSE dance nasce alla fine degli anni ’70 come danza sociale, all’interno degli house club di Chicago e New York, in seguito all’evoluzione della musica disco, grazie a Frankie Knuckles e David Mancuso. La diversità di etnie e background culturale dei primi ballerini house spiega il perché dell’identità composita di questo stile. Nelle serate house, infatti, ciascuno contribuiva a suo modo alla costruzione della danza, la quale tutt’oggi trova la sua massima espressione nel freestyle e nella condivisione all’interno dei club.

 

Il WAACKING, originariamente chiamato “punking”, è uno stile di danza nato negli anni ’70 nei gay club di Los Angeles. Lì dove il funk e la disco dance dominavano, gli uomini afroamericani, latini e asiatici, trovarono la libertà di esprimersi attraverso il movimento, nonostante gli ambienti oppressivi che affrontavano nella vita di tutti i giorni. Il Waacking, sulle note della musica disco, si ispira al glamour e al dramma delle classiche attrici dei film e dei musical di Hollywood. Oggi, questo stile continua ad ispirare molti giovani, di provenienza, orientamento e cultura diversa, i quali proseguono ampliando i metodi e la musica con cui esprimersi.

 

 

Course Downloads:

Scuola di danza Bologna © 2018 DanzaMorphèTeatro. Credits