I Maestri

Share Button

LE RADICI E IL NUTRIMENTO:

Merce Cunningham:
”

You have to love dancing to stick to it. It gives you nothing back, no manuscripts to store away, no paintings to showon walls and maybe hang in museums, no poems to be printed and read, nothing, but that single fleetin moment when you feel alive.” 


Pina Bausch: ”
Dance, dance, … otherwise we are lost!”

A questi due grandissimi e magnifici maestri devo molto della mia formazione. Lo sforzo quotidiano che faccio come insegnante è di mantenere in vita la forza del loro pensiero artistico trasmettendo ai giovani danzatori il senso della loro provenienza, liberi così di poter volare altrove. Lo sforzo quotidiano che faccio come artista è di dare forma ad un pensiero originale e autentico senza per questo dimenticare la tradizione o disconoscere le origini.


LE MIE TECNICHE DI RIFERIMENTO:

  • La tecnica astratta e rigorosa di Merce Cunningham.
  • 
La “non-tecnica come modo di vedere la danza ovunque e mai mostrarla come tale di Pina Bausch
  • Teatrodanza
  • La tecnica dell´ improvvisazione teatrale.

 

anx_5081

GLI OBBIETTIVI FUTURI PICCOLI: Convincere i papà e le mamme dei bambini maschi, che la danza ha molte cose in comune col calcio, dimostrare alle bambine femmine che la danza è di tutti, per tutti e non è colorata solo di rosa!
 Dimostrare che con la cultura si mangia, si nutre e ci si nutre!
 Abbattere l´idea che la danza non si può praticare se non si è cominciato da piccoli!

Scuola di danza Bologna © 2016 DanzaMorphèTeatro. Credits